I reati 600 ter e 600 quater c.p.: la pedopornografia

15.03.2021

di Avv. Laura Clapis 

Da marzo 2020 a febbraio 2021, la nostra quotidianità si è fermata. Per mantenere le nostre abitudini, ci siamo affidati alla tecnologia. Grazie a schermi di ogni genere, abbiamo lavorato, fatto ginnastica, sperimentato nuove ricette, scoperto nuovi tv show e film e ci siamo tenuti in contatto con amici e parenti. In una forzata full immersion casalinga siamo evasi grazie alla Rete. Con le case perennemente occupate, sono calati drasticamente, i sinistri stradali, le sanzioni per la guida in stato di ebbrezza e i furti in appartamento. Di contro sono aumentati i reati collegati all'ambiente domestico, come i maltrattamenti contro i familiari e conviventi, e al web, quali truffe on line, sextortion, adescamento di minori e pedopornografia.

(continua...)