Sfide folli online e il reato di istigazione al suicidio per via telematica

17.09.2020

di Dott.ssa Lorena Carlisi

Blue Whale, Choking game, Fire challenge, sono soltanto alcune delle macabre challenges che dilagano sul web e che trovano terreno fertile perlopiù tra ragazzini dai 12 ai 17 anni. Sono tutti giochi, rinvenibili sul web, che tendono a deviare la mente dei giovanissimi, esercitando su questi una pressione psicologica tale da spingerli ad oltrepassare i propri limiti fisici, il gioco prevede che questi debbano fermarsi ad un passo dalla morte, la tragedia spesso è inevitabile.

(continua...)