Diffamazione aggravata a mezzo online

22.10.2020

di Dott.ssa Laura Clapis

Vi siete mai lasciati andare a dei pettegolezzi? E lo avete mai fatto sfogandovi tramite un tweet, un post o una story? Potreste essere incorsi nel reato di diffamazione o in quello di diffamazione aggravata! Ebbene sì, la diffamazione ex art. 595 c.p. stabilisce che chiunque, comunicando con più persone, offende l'altrui reputazione, è punito con la reclusione fino ad un anno o con la multa fino a € 1.032,00. Se l'offesa consiste nell'attribuzione di un fatto determinato, la pena è della reclusione fino a due anni, ovvero della multa fino a € 2.065,65

(continua...)